Ispirazioni per arredare la cameretta | La cameretta a soppalco: spazio al divertimento e alla creatività
15650
post-template-default,single,single-post,postid-15650,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive
 

La cameretta a soppalco: spazio al divertimento e alla creatività

La cameretta a soppalco è una delle soluzioni salvaspazio più diffuse, soprattutto tra chi non ha a disposizione uno spazio molto grande da dedicare alla cameretta dei bambini e vuole perciò sfruttare al meglio la metratura a disposizione. Il letto a soppalco, inoltre, è una delle configurazioni più apprezzate dai bambini, probabilmente per quella sensazione di avventura che la conformazione della struttura trasmette: raggiungere un letto nella parte alta o nascondersi tra la scaletta e la parte inferiore della struttura è sicuramente un divertimento per i più piccoli.

La struttura a soppalco può comprendere uno o più letti, a seconda delle proprie esigenze: nel caso in cui si opti per una cameretta a soppalco con un solo letto, lo spazio inferiore ad esso può essere occupato ad esempio da una scrivania.

Generalmente, uno dei due letti è collocato nella parte superiore ed è raggiungibile tramite dei gradoni, spesso utilizzati a loro volta come cassettoni contenitori. Il letto superiore non manca della barriera protettiva, indispensabile per la sicurezza di bambini e bambine. L’armadio, immancabile nella cameretta dei bambini, può essere collocato accanto al soppalco, mentre l’angolo studio può essere collocato al di sotto del letto oppure accanto all’armadio.

A seconda della conformazione della stanza e delle esigenze di genitori e bimbi, la cameretta a soppalco può essere di diverse tipologie.

1. Cameretta a soppalco lineare

La cameretta a soppalco lineare, che richiama nella struttura un letto a castello, è composta da due letti paralleli in altezza, disposti uno sopra l’altro oppure sfalsati. La struttura viene completata da un’armadiatura laterale rispetto ai letti, e in alcuni casi da una scrivania posizionata accanto al letto inferiore. Questa tipologia di soppalco si rivela essere particolarmente adatta nei casi di camerette strette e lunghe, in quanto si può sfruttare tutta la lunghezza di una parete.

Cameretta a soppalco lineare

2. Cameretta a soppalco ad angolo

La struttura del soppalco ad angolo è adatta nei casi in cui la cameretta non sia particolarmente lunga e non permetta la disposizione del soppalco lineare lungo una parete. In questo caso il soppalco viene disposto nell’angolo tra due pareti adiacenti: la struttura, perciò, avrà la forma di una L.
A seconda delle proprie preferenze si potranno disporre entrambi i letti lungo una parete e l’armadiatura nell’altra, oppure i letti sfalsati tra le due pareti.

Cameretta a soppalco ad angolo

3. Cameretta a soppalco scorrevole

Nel caso in cui lo spazio a disposizione sia davvero poco, il letto a soppalco scorrevole rappresenta la soluzione più ingegnosa e utile. Con questa conformazione è possibile realizzare soppalchi con uno o più letti: per accedere al letto superiore in ogni caso basterà far scorrere la struttura, adagiata su delle apposite ruote, per far apparire la scala contenitore, da utilizzare così solo quando necessario.

Cameretta a soppalco scorrevole

Fabbriche Camerette propone soluzioni salvaspazio di ogni genere, e offre molteplici alternative di letti a soppalco. Prenota una visita nello showroom più vicino a te per scoprire tutte i nostri prodotti e trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze!