Ispirazioni per arredare la cameretta | Tipologie di armadio per la cameretta
15837
post-template-default,single,single-post,postid-15837,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive
 

Tipologie di armadio per la cameretta

Armadio

Tipologie di armadio per la cameretta

Letto a soppalco con cassetti e armadio

Diversi armadi per diverse necessità

L’armadio è un elemento fondamentale per la cameretta dei nostri figli, che permette non solo di poter riporre tutti gli indumenti dei bambini, ma anche la biancheria da letto e i giocattoli nei casi in cui l’armadio sia di medie o grandi dimensioni. Col passare degli anni, i bambini e i ragazzi potranno gestirsi autonomamente anche la scelta dell’outfit, a patto che mantengano la camera da letto in ordine. Per questi motivi, la scelta dell’armadio non è meno importante della scelta del letto o dell’angolo studio.

Se la necessità è quella di arredare una cameretta per bambini, è possibile scegliere soluzioni che si adattino alle loro esigenze installando un armadio a misura di bambino; se la necessità, invece, è di creare una cameretta che vada di pari passo alla crescita dei figli, potranno essere scelti alti tipi di armadi, nell’ottica di un futuro utilizzo.

Armadio a ponte

Quale tipologia di armadio scegliere?

Purtroppo, spesso le camerette dei bambini non sono molto grandi, perciò è necessario prendere in esame la dimensione della stanza ed eventualmente scegliere delle soluzioni salvaspazio. In questo caso esistono gli armadi integrati nella struttura stessa del letto, come gli armadi a ponte e i soppalchi.

Nel primo caso, la struttura è costituita da uno o più letti sovrastati da un’armadiatura che sfrutta la cameretta non solo in lunghezza, ma anche in altezza. Tale soluzione permette di risparmiare molto spazio, e si rivela un’ottima soluzione sia nei casi di camerette per bambini, sia di ragazzi più grandi. La struttura a soppalco, invece, spesso si configura come soluzione per bambini più piccoli, perciò potrebbe diventare scomoda nel momento in cui i nostri figli crescono.

Se la dimensione della stanza permette l’installazione di un armadio indipendente, è necessario innanzitutto scegliere la configurazione della cabina, la dimensione e la tipologia di anta. Fondamentale nel momento del posizionamento dell’armadio è anche la scelta di uno spazio che sia sufficientemente illuminato, non lontano quindi da lampade e lampadari.

Armadio ad ante battenti

L’armadio ad ante battenti rappresenta la soluzione più classica. È necessario calcolare che vi sia sufficiente spazio di passaggio soprattutto nel momento in cui le ante dell’armadio sono aperte, altrimenti si corre il rischio di incorrere in difficoltà: è da tener presente infatti che le ante battenti, rispetto alle ante scorrevoli, sono più ingombranti e necessitano di almeno un metro di spazio per permettere la loro apertura agevole. È possibile aggiungere all’armadio ad ante battenti anche altri elementi, come ad esempio cassetti e cassettoni, più facilmente raggiungibili anche dai bambini più piccoli.

Armadio ante battenti

Armadio ad ante scorrevoli

Tra le soluzioni indipendenti, l’armadio ad ante scorrevoli è l’armadio che sicuramente occupa meno spazio: in questo caso, infatti, non è necessario calcolare ulteriore spazio oltre a quello dell’ingombro dell’armadio stesso. Gli armadi scorrevoli, a differenza di quelli ad ante battenti, non sono modulari, perciò non permettono l’inserimento di componenti aggiuntive successivamente nel tempo.

Armadio ante scorrevoli

Armadio con vani a giorno

Una tipologia di armadio che rappresenta una soluzione più sofisticata e di carattere è l’armadio con vani a giorno, che possono essere sfruttati per varie necessità: la soluzione che vi proponiamo di seguito è l’armadio con televisore integrato, una scelta sicuramente apprezzata da bambini e ragazzi, che ameranno avere una tv in camera da letto. Questa tipologia di armadi permette anche l’inserimento di questi vani all’interno di ante scorrevoli.

Armadio con vani a giorno

Armadi angolari

Tra gli armadi indipendenti, gli armadi angolari sono quelli che più permettono di risparmiare spazio e, al tempo spesso, di guadagnarne: un armadio angolare permette infatti di sfruttare angoli che spesso restano inutilizzati, nonché di occupare lo spazio tra pareti che non permettono l’installazione di altri elementi, come ad esempio due pareti contigue che ospitano ciascuna una porta ed una finestra.

Armadio angolare

Cabina armadio

Il sogno degli adulti spesso è condiviso anche da ragazzi e ragazze più giovani. Nei casi di camerette di grandi dimensioni, la cabina armadio rappresenta la soluzione migliore, non solo per la sua valenza estetica, ma anche per la funzionalità di uno spazio così grande. La cabina armadio può essere costituita da pannelli o da montanti appesi al soffitto, può essere arricchita con alcuni elementi come tubi appendiabiti, porta pantaloni e cravatte, appendiabiti ribaltabili, etc.

Cabina armadio