La cameretta in stile nordico: spazio alla creatività! - Ispirazioni per arredare la cameretta
16355
post-template-default,single,single-post,postid-16355,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive
 

La cameretta in stile nordico: spazio alla creatività!

Lo stile nordico è lo stile che più fa al caso vostro se desiderate una cameretta dai colori tenui, che ricordi un luogo magico e incantato.

La tendenza in queste camerette è di dare spazio alla luce, ai colori chiari e alle finiture legno, dando vita ad un ambiente che rimanda alla natura, alla semplicità e all’idea di accoglienza. La grande importanza che viene data al colore bianco è dovuta alle origini di questo stile: nei paesi scandinavi, in cui l’inverno è lungo e la luce naturale scarseggia, ogni arredo è progettato per dare più spazio possibile alla luminosità con arredi chiari.

I mobili sono a misura di bambino e il mix di materiali e colori è ottimo per la vista dei bimbi, per cui lo stile nordico si rivela essere un ottimo alleato anche dell’educazione montessoriana.

La parola chiave è: semplicità

Estetica e funzionalità sono due concetti che vengono in particolare valorizzati da questo stile d’arredo. La filosofia dello stile scandinavo si potrebbe riassumere nella frase Less is more: semplicità e praticità sono fondamentali.

Quattro consigli

1. Pareti e pavimento

Pareti bianche, color panna o beige sono fondamentali in una cameretta in stile nordico, in cui i colori chiari devono essere i protagonisti. Oppure potete optare per una bellissima carta da parati!

L’importante è che sia chiara, possibilmente bianca, grigio chiaro o beige, con al massimo qualche leggera decorazione, come delle righette verticali, dei piccoli animaletti, motivi geometrici o stilizzati, il tutto rigorosamente realizzati con colori pastello o neutri, come i già nominati grigio e beige. Anche il pavimento dovrebbe essere chiaro oppure in legno.

2. Il colore degli arredi

Bianco, bianco, bianco: questa è la parola d’ordine. Il bianco sta bene con tutto ed è un colore adatto sia ai maschietti che alle femminucce e, dettaglio importantissimo, si adatta ad ogni età, perciò non sarete costretti a cambiare gli arredi quando i bambini diventeranno più grandi.
Se però la cameretta tutta bianca non vi piace e vi sembra eccessiva, i colori stanno sempre bene, a patto che siano tenui e pastello. Qualche complemento d’arredo giallo, verde acqua, azzurro o rosa non guasta mai, a patto che nessun colore domini veramente la stanza.

3. Pochi mobili, ma funzionali

La cameretta in stile scandinavo sprizza semplicità da tutti i pori, perciò deve avere pochi mobili, ma giusti. Un letto, una scrivania con sedia, un piccolo armadio e una cassettiera saranno sufficienti per arredare la stanzetta dei bambini. Gli arredi poi dovranno essere funzionali anche per i bambini stessi: dovreste optare quindi per mobili a misura di bambino, con tanti cassetti e non di grandi dimensioni. I bambini hanno bisogno di spazio per giocare, perciò più spazio libero lasciate, meglio sarà!

La cameretta in stile scandinavo sprizza semplicità da tutti i pori, perciò deve avere pochi mobili, ma giusti. Un letto, una scrivania con sedia, un piccolo armadio e una cassettiera saranno sufficienti per arredare la stanzetta dei bambini. Gli arredi poi dovranno essere funzionali anche per i bambini stessi: dovreste optare quindi per mobili a misura di bambino, con tanti cassetti e non di grandi dimensioni. I bambini hanno bisogno di spazio per giocare, perciò più spazio libero lasciate, meglio sarà!

4. I complementi d’arredo

Cuscini colorati, decori a mongolfiera, bandierine colorate o peluches: i complementi d’arredo e i giochi svolgono un ruolo fondamentale nella cameretta in stile nordico, non solo per l’armonia che riescono a portare nell’ambiente, ma anche per la sensazione di accoglienza, capace di rendere la cameretta coccolosa e graziosa.