La carta da parati nella cameretta - Ispirazioni per arredare la cameretta
16521
post-template-default,single,single-post,postid-16521,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive

La carta da parati nella cameretta

La carta da parati è un valido e intramontabile alleato per decorare la cameretta dei bambini e stimolare la loro creatività e fantasia. Bella esteticamente e utile dal punto di vista funzionale, che si tratti di carta da parati romantica e tenera con principesse, orsetti o farfalle, oppure avventurosa e futurista con robot, animali della foresta e personaggi dei cartoni animati, questo tipo di decorazioni rappresenta una delle tendenze d’arredamento degli ultimi anni e porta con sé diversi vantaggi.

3 vantaggi:

Innanzitutto, le carte da parati sono resistenti all’acqua e perciò lavabili: riuscirai quindi a rimuovere le macchie di pennarelli e i disegni che i tuoi piccoli artisti faranno sui muri. In questo modo, poi, potrai anche rinnovare la cameretta man mano che i bimbi crescono.

La carta da parati, poi, ha il potere di cambiare totalmente aspetto alla stanza in cui viene utilizzata, creando atmosfere diverse a seconda della decorazione: se i bimbi cambieranno idea sulla carta da parati, potrai facilmente sostituirla in qualsiasi momento.

Un altro vantaggio risiede nel fatto che puoi decorare anche una sola parete, lasciando le altre bianche.

Scegliere la giusta carta da parati

Ma come si sceglie la giusta carta da parati? Beh, prima di tutto è necessario ascoltare i desideri dei tuoi bimbi e cercare di trovare un punto di incontro tra i loro gusti e l’arredamento già presente. Se invece stai realizzando la stanza da zero, potrai sbizzarrirti totalmente con la fantasia!
Motivi orizzontali fanno apparire la stanza più grande ma meno alta di quanto non sia; viceversa, invece, per i motivi verticali. Se la stanza è grande, inoltre, potrai utilizzare più facilmente fantasie di grandi dimensioni e colori più scuri; al contrario, se la stanza è piccola, prediligi piccoli motivi e fantasie e colori più chiari.

Cameretta ponte rosso
nursery
carta da parati gatti

A chi è destinata la cameretta?

Per la cameretta di un neonato ti suggeriamo colori pastello e disegni di animali, ma per incuriosire e stimolare la fantasia dei bimbi appena nati puoi anche puntare su colori più accesi, come il verde, il rosso, il blu e il giallo: la tua nursery apparirà come un luogo giocoso e pieno di vita!

A chi è destinata la cameretta?

Per la cameretta di un neonato ti suggeriamo colori pastello e disegni di animali, ma per incuriosire e stimolare la fantasia dei bimbi appena nati puoi anche puntare su colori più accesi, come il verde, il rosso, il blu e il giallo: la tua nursery apparirà come un luogo giocoso e pieno di vita!

nursery
carta da parati gatti

Se la cameretta è destinata ad una bimba, potresti puntare su motivi floreali o disegni più sofisticati, mentre per i maschietti potresti utilizzare una carta da parati con motivi geometrici. Per entrambi, comunque, vale la regola del seguire le loro passioni e i loro gusti, perciò esagera con rappresentazioni di stelle e dello spazio, di sport e calciatori, di creature marine e tesori nascosti: la cosa più importante è tenere sempre in considerazione la metratura della cameretta.

Cameretta 3